Lost in the Dungeon: Road to Lucca Comics & Games 2017

mm

Anche quest’anno saremo a Lucca Comics & Games, il più importante festival europeo dedicato all’intrattenimento culturale. Vi aspettiamo per farvi giocare a Lost in the Dungeon.

Lucca Comics & Games 2017 sarà l’ultimo appuntamento di una serie di eventi che ci ha visti girare in continuazione negli ultimi mesi: Svilupparty a BolognaMilan Games Week, Sugarcon17, Smau Milano e, appunto, Lucca Comics & Games 2017.

A Lucca presenteremo la versione definitiva di Lost in the Dungeon nel nostro stand all’interno della sezione GamesPadiglione Carducci (area Svilupparty).

Lost in the Dungeon

Lost in the Dungeon è nato dall’idea di di creare un gioco di ruolo innovativo, un videogame in grado di fondere una forte componente strategica con un’esperienza di gioco intuitiva, il tutto basandosi su un sistema dinamico di carte collezionabili.

I giocatori devono addentrarsi all’interno di dungeon colmi di ostacoli e pericoli, andando a caccia dei tesori celati nell’oscurità più profonda. Grazie ad un sistema di combattimento originale, semplice ed intuitivo, il giocatore è in grado sin da subito di immergersi nell’avventura e nel pieno dell’azione.

Come già detto rispetto all’anteprima presentata a Milan Games Week a Lucca avrete la possibilità di giocare con il gioco completo.

Road to Lucca Comics #1

In vista di Lucca Comics & Games 2017 vi presenteremo nei prossimi giorni il racconto del lavoro fatto in questi mesi, una sorta di DevLog per arrivare preparati al meglio all’appuntamento più atteso dagli appassionati di tutta Italia.

Per prima cosa vi presentiamo la squadra che ha lavorato in questi mesi a Lost in the Dungeon:

  • Riccardo (Game Creator)
  • Nicholas (Lead Design)
  • Irene (Technical Artist)
  • Cristiano, Alvise e Luca (Programmatori)
  • Riccardo e Giovanni (Illustratori)
  • Federico (O.s.t/Sound FX)

Iniziamo con il capitolo zero del nostro #RoadToLucca, partendo dal lavoro fatto a giugno 2017: prima di iniziare il progetto Lost in the Dungeon, infatti, abbiamo pensato alla frase preferita dal Colonnello John “Hannibal” Smith dell’A-team: “adoro i piani ben riusciti”.

Cinque parole che ci hanno ricordato quanto sia importante stilare un piano di lavoro chiaro e preciso prima di mettersi all’opera. 

Perciò abbiamo utilizzato 20.160 minuti (perché scrivere 2 settimane era banale) per progettare tutti gli step necessari per portare a termine la nostra missione.

  • Step 1

Analisi del design del gioco con conseguente suddivisione degli elementi che lo compongono per poter determinare le tempistiche di ogni task.

  • Step 2

Creazione GDD.

  • Step 3

Creazione della time line di ogni membro del team utilizzando il diagramma di Gantt.

  • Step 4

Riunioni con i capi per definire il tempo limite di produzione.

  • Step 5

Distribuzione dei task in base ai membri del team.

  • Step 6

Ufficializzazione dei task inserendoli nel progetto su Jira.

  • Step 7

Creazione della struttura base del gioco su Unity 3D.

  • Step 8

Creazione sistema di convenzioni.

  • Step 9

Creazione del manager system.

  • Step 10

Condivisione Know How con il resto del team.

  • Step 11

Analisi delle problematiche riscontrate nello sviluppo di un altro progetto (Diamonst) per definire I task necessari non calcolati nel diagramma di Gantt (es: gestire l’aspect ratio in base ai dispositivi di utilizzo).

to be continued…

AR VR
Games