Bandi Regionali, nuovo team in Eggon al lavoro su Holotransfer

mm

Bandi regionali, con il nostro progetto Holotransfer abbiamo vinto un bando all’interno del POR FESR 2014-2020.

Tutti parlano di bandi regionali e bandi europei, ma vi assicuriamo che non è affatto facile vincerne uno. Per questo motivo siamo orgogliosi di annunciare che con il nostro progetto Holotransfer abbiamo vinto un bando regionale all’interno del POR FESR 2014-2020 (Programma Operativo Regionale Fondo Europeo Sviluppo Regionale).

Nello specifico si tratta del bando regionale relativo al “Sostegno a progetti di ricerca alle imprese che prevedono l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse”.

Abbiamo partecipato al bando a gennaio e a luglio ci hanno comunicato la vittoria, che ci ha permesso di assumere tre nuove figure in Eggon che si dedicheranno allo sviluppo del progetto: Luca, ingegnere meccanico, Fabio e Davide, ingegneri informatici, formano dunque il team che lavorerà su Holotransfer.

Holotransfer

Holotransfer è una piattaforma di digitalizzazione di contenuti e pubblicazione attraverso la realtà aumentata.

Il progetto punta a creare una piattaforma di condivisione, fruizione e vendita di oggetti d’arredamento in formato 3D. Il nuovo team è già al lavoro per creare e far sì che sia possibile visualizzare attraverso smartphone e tablet oggetti e video tridimensionali e virtuali all’interno di spazi già esistenti. 

Un progetto ad alto tasso di innovazione dato che la piattaforma finale permetterà di gestire cataloghi complessi di oggetti con diverse funzionalità e configurazioni; inoltre sarà possibile realizzare uno strumento olografico in scala 1:1 che servirà a rappresentare, animare e configurare istantaneamente i contenuti nella corretta prospettiva all’interno di uno spazio reale.

Il passo finale sarà la connessione diretta ad un rete di vendita e di distribuzione dei prodotti, in modo che gli utenti possano acquistare direttamente gli oggetti e i mobili che hanno visualizzato all’interno della piattaforma.

AR VR