Il Commodore 64 compie 35 anni: buon compleanno!

mm

Il Commodore 64 compie 35 anni. Tanti auguri alla macchina che ha saputo cambiare il mondo dei computer e della programmazione.

Gli anni passano, i tempi cambiano e la tecnologia continua, giorno dopo giorno, a fare passi da gigante. Ma anche se ormai siamo abituati solamente a guardare avanti e ad immaginare come sarà il futuro, ogni tanto è giusto potersi fermare un attimo per voltarsi a celebrare e a riconoscere il merito a quelle invenzioni che hanno saputo dare origine ai grandi cambiamenti moderni, magari anche versando una lacrima in onore delle radici tecnologiche che ci hanno permesso di arrivare così lontano.

Era l’1 agosto del 1982 quando nel mercato venne lanciato ufficialmente il Commodore 64, il computer che è entrato nella storia grazie alle oltre 20 milioni di unità vendute, in poco meno di 10 anni, in tutto il mondo.

Un successo senza precedenti per l’epoca, che è stato possibile raggiungere grazie a tre elementi chiave:

  1. il prezzo estremamente competitivo,
  2. la possibilità di poter essere collegato direttamente al televisore di casa,
  3. le caratteristiche tecniche che lo rendevano all’avanguardia per le sue capacità grafiche e sonore.

Ciò che fece innamorare milioni di persone di questa straordinaria macchina fu il fatto che permise di realizzare software con un budget davvero basso, diventando in questo modo la scelta primaria di molti programmatori e sviluppatori dell’epoca.

Potremmo raccontarvi nel dettaglio le caratteristiche tecniche, le numerose periferiche di cui disponeva o anche i vari modelli e i diversi restyling a cui è stato sottoposto il Commodore 64, per magari poi citare gli investimenti errati dell’azienda produttrice che ne decretarono il fallimento.

Ma noi di Eggon vogliamo, più di tutto questo, elogiare la macchina che ha saputo creare e inspirare un’intera generazione di individui, che utilizzando quella invenzione 35 anni fa hanno saputo capirne il potenziale, spianando così la strada a quella che sarebbe poi diventata l’epoca moderna della era digitale.

Sottolineando la sua importanza, in quanto senza un precursore di questo calibro, probabilmente oggi non saremmo arrivati al punto in cui siamo e, di sicuro, una start up come la nostra non avrebbe potuto vedere la luce.

Quindi a nome della squadra di Eggon vogliamo dirti grazie Commodore 64 e assicurati che avrai sempre un posto speciale nel database del nostro cuore. Buon compleanno!

News