Salute, i trend da tenere d’occhio per le donne nel digital health

mm

Salute, i trend da tenere d’occhio per le donne nel digital health. Ecco un elenco dei dispositivi, test e trattamenti medici più innovativi per le donne.

Gli ultimi anni non sono stati i migliori per quanto riguarda la tecnologia nel settore della women’s health. Molto spesso, invece che apportare benefici, i vari strumenti sanitari ideati per le donne hanno fatto dubitare della loro praticità e sicurezza in ambito di trattamento dei dati.

Il 2017 sembra fortunatamente andare in direzione opposta: molte aziende infatti hanno finalmente realizzato che donne e uomini, anche per quanto riguarda la salute, hanno necessità diverse e stanno quindi investendo in prodotti specifici per le differenti categorie.

Tra le più innovative tecnologie sanitarie in fase di sviluppo, ne riportiamo alcune pensate in particolare per le donne.

Ricostruzione del seno senza iniezioni

L’alto tasso di mastectomie in crescita sta spingendo sempre più donne a ricorrere alla chirurgia per la ricostruzione del seno. Al posto dei consueti impianti “gonfiati” con scomode e dolorose iniezioni, alla Columbia University è stato testato clinicamente più volte un nuovo strumento che fa espandere il tessuto tramite l’utilizzo di anidride carbonica.

Un nuovo modo per diagnosticare l’endometriosi

L’endometriosi è una patologia dolorosa difficile da diagnosticare, che colpisce l’utero di una donna su 10 in tutto il mondo ed è una comune causa di infertilità. Heather Browerman e la sua compagnia, hanno ideato un metodo non invasivo per identificare questa malattia dalle analisi del sangue. Il test di questa procedura sarà lanciato verso la metà di quest’anno.

Contraccettivi su richiesta direttamente a casa

Definita la “Uber per il controllo delle nascite”, la nuova app ideata dall’azienda Nurx è pensata per aiutare le donne che hanno smesso l’uso dei contraccettivi in attesa di una nuova prescrizione. Inserendo nel profilo i propri dati è possibile selezionare il tipo di contraccettivo preferito e l’azienda, dopo aver accertato la corretta prescrizione, organizza la spedizione direttamente a casa.

Pap test a domicilio

Ancora oggi alcune donne non hanno la possibilità di avere accesso a pap test regolari per verificare eventuali lesioni del collo dell’utero. Eve Medica, con sede a Toronto, ha sviluppato un kit fai-da-te che permette alle donne di fare il tampone da sole e verificare la presenza di patologie come clamidia, gonorrea, e papillomavirus umano (HPV). Una volta effettuato il test, lo si può rispedire all’azienda per le analisi di laboratorio.

Test di fertilità a base di saliva

Katie Brenner, dottoranda dell’Università del Wisconsin, ha fondato BluDiagnostics, un’azienda che sta costruendo un prototipo per misurare i livelli di ormoni femminili dalla saliva. Il dispositivo è progettato per essere utilizzato comodamente in casa per predire l’ovulazione, diagnosticare la gravidanza e identificare i problemi ormonali che possono impedire ad una donna di rimanere incinta. Se la tecnologia funziona, l’approccio potrebbe potenzialmente sostituire i test ormonali tradizionalmente svolti con un prelievo di sangue.

Digital Health
Digital Health