Ho scelto Junior Bit, la campagna di comunicazione di So.Se.Pe. srl

mm

Ho scelto Junior Bit, la nuova campagna di comunicazione di So.Se.Pe. Srl curata dal nostro team parte da Youtube e mette al centro il pediatra.

Junior Bit è il software pediatrico più utilizzato dai Pediatri di Libera Scelta in Italia. Un’eccellenza tutta italiana con cui siamo orgogliosi di collaborare.

Eggon infatti si occupa dello sviluppo delle app per iOS e Android di Junior Bit, dello sviluppo della web app e della gestione del backend di collegamento tra le app e l’infrastruttura informatica.

Oltre agli aspetti informatici seguiamo anche la comunicazione aziendale.

Ho scelto Junior Bit” è la nuova campagna di comunicazione di So.Se.Pe Srl che nei prossimi mesi si articolerà in diverse iniziative dentro e fuori dal web.

Ho scelto Junior Bit

La campagna è partita nei giorni scorsi con un video girato a Roma durante l’XI Congresso Nazionale della FIMP e che, successivamente, è stato montato nei nostri studi.

Una campagna che mette al centro il Pediatra di Libera Scelta, il suo lavoro e le sue passioni. 

Junior Bit del resto è uno strumento a disposizione del medico pediatra, uno strumento pratico e di facile utilizzo che permette al medico di lavorare in tutta serenità.

Noi siamo profondamente convinti che la tecnologia e l’innovazione debbano essere sempre uno strumento al servizio delle persone.

Per questo abbiamo voluto far parlare i pediatri, sentire dalle loro voci gli aspetti che più amano della loro professione, ma anche la loro personale visione dell’innovazione. Quello medico, infatti è uno dei campi che più di ogni altro è stato investito dalla rivoluzione digitale che stiamo vivendo.

So.Se.Pe. Srl

So.Se.Pe. Srl, Società di Servizi per la Pediatria, nasce a Padova nel 1989. Verso la metà degli anni ’80 infatti un gruppo di pediatri di libera in scelta intuisce le grandi potenziali della rivoluzione digitale che è alle porte, e capisce che per il mondo della sanità si apriranno a beve scenari inediti.

Si inizia così a lavorare in maniera pionieristica ad un primo software, sviluppato all’epoca in ambienta MS-DOS, che possa permettere ai pediatri di gestire attraverso il proprio computer le cartelle cliniche dei pazienti.

Il passaggio a Windows è veloce, così come sono veloci gli aggiornamenti a cui ci ha abituato la rivoluzione digitale: nel 1995 viene lanciato sul mercato italiano il primo software pediatrico, JUNIOR BIT, uno dei primi strumenti che ha reso possibile l’invio della ricetta elettronica direttamente al Ministero delle Finanze, garantendo la sincronizzazione dei dati in tutte e le diverse sedi dell’ASL, continuando inoltre ad uniformarsi alla normativa in continua evoluzione.

Nel 2015 arrivano anche le app iOS e Android che, grazie al cloud privato, permettono ai pediatri l’accesso e l’aggiornamento dei dati dei pazienti in tempo reale da qualsiasi device.

Junior Bit diventa dunque sempre di più uno strumento prezioso per i pediatri di libera scelta: il medico infatti durante le visite, in studio come a domicilio, può visualizzare ed aggiornare le cartelle cliniche e i dettagli medici degli assistiti.

AR VR
Digital Health